Pohutukawa (Metrosideros excelsa)

I fiori del metrosideros excelsa sono rossi

El Metrosideros excelsa È un albero che può diventare molto grande., e che ha anche una fioritura spettacolare. È una pianta ideale da avere come esemplare isolato in ampi giardini, in quanto questo è un ottimo modo per godersi la piacevole ombra fornita dai suoi rami e foglie.

Il suo tasso di crescita è di tipo medio; ciò significa che cresce in media dai 20 ai 30 centimetri all'anno, a seconda delle condizioni in cui vive. Inoltre, è una specie da considerare se stai cercando un albero che resista al sole diretto, quindi se questo è il caso, ti dirò tutto ciò che devi sapere al riguardo.

Origine e caratteristiche di Metrosideros excelsa

Il metrosideros excelsa è un grande albero

Immagine – Wikimedia/Ed323

È un albero sempreverde endemico della Nuova Zelanda, dove è conosciuto con il nome comune pohutukawa; sebbene sia anche chiamato l'albero di Natale della Nuova Zelanda altrove. Raggiunge un'altezza di 20 metri e sviluppa un'ampia chioma di 8-10 metri.. In determinate condizioni è in grado di sviluppare radici aeree per migliorare il suo ancoraggio al suolo, come accade quando cresce su una scogliera.

I fiori sono rossi, gialli o rosa a seconda della varietà e/o cultivar, come le 'Aurea' che le producono gialle. Fiorisce in estate, nello specifico, tra dicembre e febbraio nell'emisfero australe, e tra giugno e settembre nell'emisfero settentrionale.

Quali usi ha?

L'albero di Natale della Nuova Zelanda utilizzato solo come pianta ornamentale. Piantato come esemplare solitario si presenta molto bene, soprattutto quando fiorisce. Tuttavia, nel suo luogo di origine è minacciato dall'opossum o opossum australiano. Questo è stato introdotto nel paese e si diverte a rosicchiare le foglie di questo albero, motivo per cui il Progetto Cremisi, il cui obiettivo è proteggere sia M. excelsa che altri alberi autoctoni.

Che cura fa il Metrosideros excelsa?

Se vuoi averne uno, è importante che tu sappia in anticipo quali sono i suoi bisogni di base, poiché questo ti renderà più facile scegliere dove metterlo e quali attività di manutenzione devi fare affinché sia ​​buono:

Posizione

Il tronco del metrosideros excelsa è spesso

Immagine - Wikimedia / Krzysztof Ziarnek, Kenraiz

È un albero quello Deve trovarsi in un luogo esposto alla luce solare diretta, il più lontano possibile da dove sono presenti tubazioni e pavimenti morbidi. altrimenti potrebbe causare problemi. In effetti, è meglio piantarlo ad almeno dieci metri di distanza da tutto ciò che potrebbe romperlo o danneggiarlo.

inoltre, si consiglia di posizionarlo anche distante, almeno 5 metri, da altre piante di grandi dimensioni, che si tratti di altri alberi o palme. In questo modo, otterrà uno sviluppo migliore.

Terra

Non è molto impegnativo, ma vegeta meglio in terreni ricchi di sostanza organica e luce. Allo stesso modo, è altamente raccomandato che venga piantato in giardino il prima possibile; In questo modo crescerà a un buon ritmo e diventerà più forte di quanto sarebbe se fosse tenuto in un vaso per molto tempo.

Ora, se si tratta di un esemplare giovane e/o piantina, può essere conservato in un contenitore con fori di drenaggio riempiti con substrato universale come quello di noti marchi come Fiore.

irrigazione

In generale, durante l'estate dovrai annaffiare più spesso che durante l'inverno, poiché la pianta ha bisogno di più acqua quando cresce. Ma il resto dell'anno, dato che le temperature sono più basse e di solito piove, annaffieremo di meno. Ma, quante volte lo devi fare?

Dipenderà dal clima della zona: più alte sono le temperature e meno piove, più sarà necessario annaffiare. Quello che però non si può fare è mantenere il terreno sempre umido, poiché non è una pianta acquatica e non va trattata come se lo fosse, poiché non resiste ai ristagni idrici.

In caso di dubbio, consigliamo di inserire un bastoncino di legno. Se quando lo estrai esce con molto terriccio aderente, significa che è molto umido e che, quindi, non va annaffiato.

Abbonato

Le foglie del metrosideros excelsa sono verdi

Immagine - Wikimedia / Krzysztof Ziarnek, Kenraiz

Si consiglia vivamente di pagare a Metrosideros excelsa per tutta la sua stagione vegetativa, cioè dalla primavera alla fine dell'estate, o anche fino all'autunno se il clima è caldo e non ci sono gelate o sono molto deboli. Per fare questo, puoi applicare il letame di animali erbivori, guano, pacciame o compost.

Può anche essere concimato con fertilizzanti chimici, come quello universale che puoi acquistare qui o per piante da fiore, seguendo sempre le istruzioni per l'uso.

Moltiplicazione

È possibile moltiplicarlo per semi, che devono essere seminate in primavera; e da talee a fine inverno o primavera.

Rusticità

È un albero quello non gli piace il freddo; tuttavia, può resistere a deboli e occasionali gelate fino a -2ºC, forse -3ºC se è protetta dal vento.

Cosa ne pensi del file Metrosideros excelsa?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*